Nutriamo anche l’anima; con la parola di Dio

LA PAROLA DI OGGI                                                                    23  Giugno  2013 Anno C  Domenica  XII  Sett.T.O.   IV Sett. Vangelo  Lc  (9,18-24)   [18] Un giorno, mentre Gesù si trovava in un luogo appartato a pregare e i discepoli erano con lui, pose loro questa domanda: “Chi sono io secondo la gente?”. [19] Essi risposero: “Per alcuni Giovanni il Battista, per altri Elia, … Continua a leggere

Nutriamo anche l’anima; con la parola di Dio

  LA PAROLA DI OGGI                                                                    17 Gennaio 2013 Anno C 1° Giovedi T.O.  I Sett.   Vangelo   Mc (1,40-45)   [40] Allora venne a lui un lebbroso: lo supplicava in ginocchio e gli diceva: “Se vuoi, puoi guarirmi!”. [41] Mosso a compassione, stese la mano, lo toccò e gli disse: “Lo voglio, guarisci!”. [42] Subito la lebbra scomparve … Continua a leggere

Nutriamo anche l’anima; con la parola di Dio

  LA PAROLA DI OGGI                                                                    16 Settembre Domenica 2012  24°DOM. T.O. Anno B    IV sett. Vangelo  Mc  (8,27-35)   [27] Poi Gesù partì con i suoi discepoli verso i villaggi intorno a Cesarèa di Filippo; e per via interrogava i suoi discepoli dicendo: “Chi dice la gente che io sia?”. [28] Ed essi gli risposero: “Giovanni il Battista, … Continua a leggere

Nutriamo anche l’anima; con la parola di Dio

LA PAROLA DI OGGI       19 Gennaio 2012 Giovedi Anno B   II Sett. T.O.  Vangelo Mc (3,7-12) [7] Gesù intanto si ritirò presso il mare con i suoi discepoli e lo seguì molta folla dalla Galilea. [8] Dalla Giudea e da Gerusalemme e dall’Idumea e dalla Transgiordania e dalle parti di Tiro e Sidone una gran folla, sentendo ciò che faceva, … Continua a leggere

Nutriamo anche l’anima; con la parola di Dio

LA PAROLA DI OGGI   12 Gennaio 2012 Giovedi Anno B   I Sett. T.O.  Vangelo Mc (1,40-45) [40] Allora venne a lui un lebbroso: lo supplicava in ginocchio e gli diceva: “Se vuoi, puoi guarirmi!”.[41] Mosso a compassione, stese la mano, lo toccò e gli disse: “Lo voglio, guarisci!”. [42] Subito la lebbra scomparve ed egli guarì. [43] E, ammonendolo severamente, … Continua a leggere