Nutriamo anche l’anima; con la parola di Dio

LA PAROLA DI OGGI                                                                    23  Giugno  2013 Anno C  Domenica  XII  Sett.T.O.   IV Sett. Vangelo  Lc  (9,18-24)   [18] Un giorno, mentre Gesù si trovava in un luogo appartato a pregare e i discepoli erano con lui, pose loro questa domanda: “Chi sono io secondo la gente?”. [19] Essi risposero: “Per alcuni Giovanni il Battista, per altri Elia, … Continua a leggere

Nutriamo anche l’anima; con la parola di Dio

LA PAROLA DI OGGI                                                                    3  Aprile 2013 Anno C  Mercoledi  Ottava di Pasqua P Vangelo   Lc  (24,13-35)   [13] Ed ecco in quello stesso giorno due di loro erano in cammino per un villaggio distante circa sette miglia da Gerusalemme, di nome Emmaus, [14] e conversavano di tutto quello che era accaduto. [15] Mentre discorrevano e discutevano insieme, … Continua a leggere

santi nostri intercessori

1     Aprile  Lunedi Lunedì dell’Angelo Il lunedì dell’Angelo, in Italia, è un giorno di festa che generalmente si trascorre insieme con parenti o amici con una tradizionale gita o scampagnata, pic-nic sull’erba e attività all’aperto. Una interpretazione di questa tradizione potrebbe essere che si voglia ricordare i discepoli diretti ad Emmaus. Infatti, lo stesso giorno della Resurrezione, Gesù appare a … Continua a leggere

Pregare è dialogare con Dio

Preghiera al Signore Gesù    Signore Gesù, che ti sei mostrato risorto prima di tutto ad una donna; che sei stato anche Tu, come ognuno di noi, embrione e feto sotto il cuore della mamma, stai accanto, insieme a tua Madre, ad ogni donna che porta nel seno un figlio concepito. Fa che ella, anche in condizioni di grave difficoltà, … Continua a leggere

I Santi nostri intercessori

  26  Dicembre   Mercoledi Santo Stefano Primo martire   La celebrazione liturgica di s. Stefano è stata da sempre fissata al 26 dicembre, subito dopo il Natale, perché nei giorni seguenti alla manifestazione del Figlio di Dio, furono posti i “comites Christi”, cioè i più vicini nel suo percorso terreno e primi a renderne testimonianza con il martirio. Così al … Continua a leggere

Nutriamo anche l’anima; con la parola di Dio

  LA PAROLA DI OGGI                                                                    27 Settembre Giovedi 2012  25°DOM. T.O. Anno B    I sett. Vangelo Lc  (9,7-9)   [7] Intanto il tetrarca Erode sentì parlare di tutti questi avvenimenti e non sapeva che cosa pensare, perché alcuni dicevano: “Giovanni è risuscitato dai morti”, [8] altri: “È apparso Elia”, e altri ancora: “È risorto uno degli antichi profeti”. … Continua a leggere

Un umile lavoratore nella vigna di Dio

  Benedetto XVI         “Sono risorto e ora sono sempre con te“, ci dice il Signore, e la mia mano ti sorregge. Ovunque tu possa cadere, cadrai nelle mie mani e sarò presente persino alla porta della morte. Dove nessuno può più accompagnarti e dove tu non puoi portare niente,   là io ti aspetto per trasformare per te le … Continua a leggere

Un umile lavoratore nella vigna di Dio

  Benedetto XVI         Ai cristiani non è risparmiata la sofferenza, anzi a loro ne tocca un po’ di più, perché vivere la fede esprime il coraggio di affrontare la vita e la storia più in profondità.   Tuttavia solo così, sperimentando la sofferenza, conosciamo la vita nella sua profondità, nella sua bellezza, nella grande speranza suscitata da Cristo crocifisso … Continua a leggere

Un umile lavoratore nella vigna di Dio

  Benedetto XVI         Rinnoviamo quest’oggi la speranza della vita eterna fondata realmente nella morte e risurrezione di Cristo. “Sono risorto e ora sono sempre con te”, ci dice il Signore, e la mia mano ti sorregge.   Ovunque tu possa cadere, cadrai nelle mie mani e sarò presente persino alla porta della morte. Dove nessuno può più accompagnarti e … Continua a leggere

I Santi nostri intercessori

  03 Luglio  2012  Martedi San Tommaso Apostolo   Lo incontriamo tra gli Apostoli, senza nulla sapere della sua storia precedente. Il suo nome, in aramaico, significa “gemello”. Ci sono ignoti luogo di nascita e mestiere. Il Vangelo di Giovanni, al capitolo 11, ci fa sentire subito la sua voce, non proprio entusiasta. Gesù ha lasciato la Giudea, diventata pericolosa: … Continua a leggere