Pregare è dialogare con Dio

  Per il compleanno del figlio   Ti ringraziamo, Signore, perché hai benedetto la nostra casa e ci hai affidato questo figlio. Ancora una volta lo poniamo nelle tue mani paterne in questo giorno del suo compleanno. Guidalo e conducilo, sotto la protezione dei tuoi Santi Angeli e del suo Patrono, insieme con noi, all’eterna felicità.   Difendilo dal peccato … Continua a leggere

Santi nostri intercessori

4  Giugno  Martedi San Francesco Caracciolo Sacerdote   Questo santo nacque il 13-10-1563 a Villa Santa Maria (Chieti), dalla nobile e ricca famiglia dei Caracciolo, celebre nella storia per i cardinali e i vescovi dati alla Chiesa, per i guerrieri e i governatori forniti alla patria. Fin dall’infanzia, Ascanio si sentì attratto verso l’Eucaristia e nutrì una tenera devozione alla … Continua a leggere

Santi nostri intercessori

02 Maggio Giovedi Sant’ Antonino Pierozzi (di Firenze) Vescovo   Antonino Pierozzi fu uno dei più bei fiori e il più valido sostenitore della riforma dell’Ordine promossa dal Beato Raimondo da Capua. Fu ricevuto nell’Ordine dal Beato Giovanni Dominici nel convento di Santa Maria Novella, proseguendo la sua preparazione a Cortona, dove ebbe come Maestro il Beato Lorenzo da Ripafratta, … Continua a leggere

Nutriamo anche l’anima; con la parola di Dio

LA PAROLA DI OGGI                                                                    13  Aprile 2013 Anno C  Sabato  II sett. Vangelo  Gv  (6,16-21)   [16] Venuta intanto la sera, i suoi discepoli scesero al mare[17] e, saliti in una barca, si avviarono verso l’altra riva in direzione di Cafarnao. Era ormai buio, e Gesù non era ancora venuto da loro.[18] Il mare era agitato, perché soffiava … Continua a leggere

Pregare è dialogare con Dio

Rinnovo delle promesse battesimali    Ti ringrazio, Signore, di avermi donato il Battesimo che mi ha incorporato nella Tua Chiesa e mi ha fatto Tuo figlio. Rinnovo le promesse che in quel giorno i miei padrinihanno pronunciato per me:aiutami a non peccare, ma a vivere nella tua Grazia. Che io sia sempre pronto a presentarmi dinanzi a te,mio Salvatore e … Continua a leggere

Pregare è dialogare con Dio

Preghiera della mamma in attesa di un figlio    Signore, ti prego con amore per questa dolce speranza che racchiudo nel mio seno;Ti ringrazio umilmente per avermi scelta strumento del tuo amore. In questa attesa aiutami a vivere in continuo abbandono alla tua volontà Concedimi un cuore puro, forte, generoso. A Te offro le preoccupazione che già mi rendono inquieta: … Continua a leggere

Pregare è dialogare con Dio

Preghiera a Gesù per avere la forza nelle prove   Signore Gesù, tu meglio di me conosci la mia debole natura umana: Tu sei l’unico che puoi guarirmi: Tu sei l’unico che può donarmi la forza.Signore, che rialzi chiunque è caduto, effondi la tua potenza nel mio cuore,fa che possa vivere e non sopravvivere, che possa offrire e non soffrire. … Continua a leggere

Un Dono mandatoci da Dio.

  DISCORSO DI GIOVANNI PAOLO II AGLI ADERENTI ALL’AZIONE CATTOLICA ITALIANA                        Sabato, 30 dicembre 1978    Voi avete compreso ciò che dice l’articolo 2 del vostro Statuto per cui l’obiettivo dell’Azione Cattolica Italiana è “l’evangelizzazione, la santificazione degli uomini, la formazione cristiana delle loro coscienze in modo che riescano ad impregnare di spirito evangelico le comunità e i vari … Continua a leggere

Nutriamo anche l’anima; con la parola di Dio

  LA PAROLA DI OGGI                                                                    28 Gennaio 2013 Anno C 3° Lunedi T.O.  III Sett.   Vangelo   Mc (3,22-30)   [22] Ma gli scribi, che erano discesi da Gerusalemme, dicevano: “Costui è posseduto da Beelzebùl e scaccia i demòni per mezzo del principe dei demòni”. [23] Ma egli, chiamatili, diceva loro in parabole: “Come può satana scacciare satana? … Continua a leggere

Nutriamo anche l’anima; con la parola di Dio

  LA PAROLA DI OGGI                                                                    15 Gennaio 2013 Anno C 1° Martedi T.O.  I Sett.   Vangelo   Mc (1,21b-28)   [21] Andarono a Cafarnao e, entrato proprio di sabato nella sinagoga, Gesù si mise ad insegnare. [22] Ed erano stupiti del suo insegnamento, perché insegnava loro come uno che ha autorità e non come gli scribi. [23] Allora … Continua a leggere