Uomo integro e retto,e lontano dal male.

  Giobbe 7   [1] Non ha forse un duro lavoro l’uomo sulla terra e i suoi giorni non sono come quelli d’un mercenario? [2] Come lo schiavo sospira l’ombra e come il mercenario aspetta il suo salario, [3] così a me son toccati mesi d’illusione e notti di dolore mi sono state assegnate. [4] Se mi corico dico: “Quando … Continua a leggere

Uomo integro e retto,e lontano dal male.

  Giobbe 6   [1] Allora Giobbe rispose: [2] Se ben si pesasse il mio cruccio e sulla stessa bilancia si ponesse la mia sventura… [3] certo sarebbe più pesante della sabbia del mare! Per questo temerarie sono state le mie parole, [4] perché le saette dell’Onnipotente mi stanno infitte, sì che il mio spirito ne beve il veleno e … Continua a leggere

Uomo integro e retto,e lontano dal male.

      Giobbe 5   [1] Chiama, dunque! Ti risponderà forse qualcuno? E a chi fra i santi ti rivolgerai? [2] Poiché allo stolto dà morte lo sdegno e la collera fa morire lo sciocco. [3] Io ho visto lo stolto metter radici, ma imputridire la sua dimora all’istante. [4] I suoi figli sono lungi dal prosperare, sono oppressi … Continua a leggere

Uomo integro e retto,e lontano dal male.

  Giobbe 4   [1] Elifaz il Temanita prese la parola e disse: [2] Se si tenta di parlarti, ti sarà forse gravoso? Ma chi può trattenere il discorso? [3] Ecco, tu hai istruito molti e a mani fiacche hai ridato vigore; [4] le tue parole hanno sorretto chi vacillava e le ginocchia che si piegavano hai rafforzato. [5] Ma … Continua a leggere

Uomo integro e retto,e lontano dal male.

  Giobbe 3   [1] Dopo, Giobbe aprì la bocca e maledisse il suo giorno; [2] prese a dire: [3] Perisca il giorno in cui nacqui e la notte in cui si disse: “È stato concepito un uomo!”. [4]Quel giorno sia tenebra, non lo ricerchi Dio dall’alto, né brilli mai su di esso la luce. [5] Lo rivendichi tenebra e … Continua a leggere

Uomo integro e retto,e lontano dal male.

  Giobbe 2   [1] Quando un giorno i figli di Dio andarono a presentarsi al Signore, anche satana andò in mezzo a loro a presentarsi al Signore. [2] Il Signore disse a satana: “Da dove vieni?”. Satana rispose al Signore: “Da un giro sulla terra che ho percorsa”. [3] Il Signore disse a satana: “Hai posto attenzione al mio … Continua a leggere

Uomo integro e retto,e lontano dal male.

  Giobbe 1   [13] Ora accadde che un giorno, mentre i suoi figli e le sue figlie stavano mangiando e bevendo in casa del fratello maggiore, [14] un messaggero venne da Giobbe e gli disse: “I buoi stavano arando e le asine pascolando vicino ad essi, [15] quando i Sabei sono piombati su di essi e li hanno predati … Continua a leggere

Uomo integro e retto,e lontano dal male.

  Giobbe 1   [1] C’era nella terra di Uz un uomo chiamato Giobbe: uomo integro e retto, temeva Dio ed era alieno dal male. [2] Gli erano nati sette figli e tre figlie; [3] possedeva settemila pecore e tremila cammelli, cinquecento paia di buoi e cinquecento asine, e molto numerosa era la sua servitù. Quest’uomo era il più grande … Continua a leggere